Mer. Apr 17th, 2024
serratura

Quando c’è la necessità di cambiare serratura alla propria porta di ingresso o alle porte interne è molto importante rivolgersi a dei professionisti esperti in cambio serrature. Ed è altrettanto importante scegliere serrature di qualità, resistenti e durevoli. Le serrature a cilindro europeo possono differenziarsi tra loro per numerose caratteristiche: per capire quali scegliere consigliamo di proseguire la lettura del presente articolo.

Che cos’è il cilindro europeo

Quando si parla di cilindro per serrature si fa riferimento a un particolare dispositivo che può consentire l’apertura o la chiusura di una porta, un portone o altro serramento. L’apertura è consentita da un movimento circolatorio di 360 gradi tramite una apposita chiave, la quale fa ruotare dei pistoncini che vengono azionati da un sistema a molle presente nella serratura.

Di cilindri per serrature a profilo europeo ne possiamo trovare di diversi marchi e modelli. Molti dei cilindri europei potrebbero avere componenti interni fragili, e quindi inadatti per portoni e porte di ingresso, specialmente quelle blindate. Altri invece potrebbero essere di buona qualità ma molto conosciuti. Molti scassinatori tendono a prendere di mira proprio i cilindri più conosciuti.

Per questo motivo, per la porta di ingresso conviene optare per cilindri di brand non molto noti, che abbiano delle chiavi personalizzate e fornite dall’azienda produttrice ai soli rivenditori autorizzati. Per il massimo della tranquillità vale la pena scegliere un cilindro che non solo offra grande sicurezza, ma che abbia un certificato che indichi il codice identificativo della chiave, senza il quale la chiave stessa non può essere riprodotta.

Come scegliere una serratura a cilindro europeo

Nella scelta di una serratura a cilindro europeo è molto importante valutare il grado di sicurezza che offre e la sua capacità di durare a lungo nel tempo. Possiamo definire sicura una serratura a cilindro europeo quando la sua meccanica è di alta qualità e quando al suo interno risulta predisposto un sistema anti-effrazione, che scatti quando viene manomessa dai malintenzionati.

Infatti, le serrature a cilindro europee migliori sono costituite da un insieme di componenti che operano in sinergia tra di loro anche al fine di durare a lungo nel tempo e di avere una buona capacità di resistere agli attacchi degli scassinatori relativi a estrazione, strappo, fresatura o sfondamento. In tal senso, se l’obiettivo è acquistare una serratura a cilindro europeo durevole e affidabile, occorre assolutamente evitare quei modelli particolarmente economici, e solitamente di importazione, poiché spesso hanno dei giochi meccanici preoccupanti che potrebbero comprometterne proprio la sicurezza e la durata.

Per quanto riguarda le porte interne a una casa, non sono necessarie serrature particolarmente sofisticate e costose: l’importante è che siano di buona fattura e in grado di durare per molto tempo. Il discorso è invece diverso per le porte di ingresso. In quest’ultimo caso vale la pena controllare anche se il cilindro che si intende acquistare presenti o meno delle certificazioni anti trapano, anti bumping e anti picking. Inoltre, conviene scegliere serrature con un cilindro con 100mila cicli di apertura, ossia il numero massimo previsto dalla normativa, così che possano funzionare per tantissimi anni senza dare mai problemi.

Infine, come già spiegato nel precedente paragrafo, per le porte di ingresso può essere una buona idea scegliere cilindri di brand poco noti, con chiavi che vengano fornite ai soli rivenditori autorizzati e che non sia possibile riprodurle senza conoscerne il rispettivo codice identificativo.